Crea sito
Get Adobe Flash player
Lascia un saluto… no spam!
Il mio banner

Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner versione Miu fantasy,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px





Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner versione Love fantasy,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px




Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner versione Sirena,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px




Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner versione Alice,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px




Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner versione Love,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px




Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner natalizio,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px

Almanacco
----------------------------------------------------
Tutti i gadgets presenti in questo blog e molti altri,
li trovate Qui oppure in tema delle feste Qui !!
Visitate entrambi i siti ci sono tantissimi gadgets
PRELEVABILI , FUNZIONANTI E FREE!!
----------------------------------------------------

CINEMA

Recensione film Wonder Woman

53125E sabato 10 giugno sono andata al cinema a vedere? Wonder Woman!!!

Che tutto sommato da scettica entrata in sala, dopo mi son ricreduta, un  gran bel film, con una bellissima storia da intrighi nazisti e storia d’amore.

L’unica cosa che non mi è piaciuta devo essere sincera sono stati i salti e le piroette della nostra protagonista (o delle colleghe amazzoni) perchè mi dava l’impressione che avessero leggermente esagerato.

In alcuni tratti ironico il film , poichè non scevro di battute e quindi molto piacevole da gustare al cinema (anche se non avete visto “Superman vs Batman”) , poichè narra delle vicende accadute prima (39′) non sentitevi legati alla visione dell’altro film.

Un buon film.

Trama:Potenza, grazia, saggezza e meraviglia: qualità ispiratrici intrinseche di una delle più grandi supereroine di tutti i tempi, famosa in tutto il mondo come Wonder Woman. Rinomato e durevole archetipo della DC oltre che simbolo globale di forza ed uguaglianza per oltre 75 anni – come e quando lo è diventata e perché il benessere della razza umana è diventato così importante per lei?
Nata Diana di Themyscira, principessa delle amazzoni, e cresciuta su un’isola paradisiaca al riparo dal mondo esterno, fin da bambina la futura Wonder Woman (Gal Gadot) è stata protetta dalle attenzioni di sua madre, la regina Hippolyta (Connie Nielsen), e del suo popolo. Ma ciò non significa che non abbia dovuto affrontare prove durissime. Il faticoso allenamento tradizionale per diventare una combattente invincibile, per lei è stato cinque, dieci volte più aspro di quello di qualsiasi altra giovane amazzone, eppure le ha permesso di scoprire le sue doti nascoste, abilità innate fuori del comune persino su un’isola di grandi guerriere. I poteri la investono di una responsabilità che sconfina dal suo piccolo regno e l’arrivo del pilota americano Steve Trevor (Chris Pine), costretto a un atterraggio di emergenza sulle coste di Themyscira, la mette di fronte a una verità che non può ignorare: tra gli uomini imperversa un atroce conflitto mondiale e Diana è decisa a intervenire. Cresciuta con lo spauracchio della storia di Ares, di come il dio della Guerra ha corrotto gli uomini, di come fosse responsabilità delle Amazzoni distruggere lui e tutto ciò che rappresenta, che la loro missione era di portare pace e amore tra gli uomini, Diana è convinta di poter fermare la minaccia, al fianco dell’uomo appena conosciuto, e così lascia la sua casa per la prima volta nella vita, diretta verso il mondo degli uomini di cui ha sentito parlare soltanto nelle fiabe. Armata di scudo, spada, lazo e tiara, sbarca nella Londra del 1918, dove assume l’identità di Diana Prince e viene a patti con gli stretti tailleur militari dell’epoca. Alla fine della farsa, la principessa delle amazzoni si trasformerà nella supereroina Wonder Woman, per sconfiggere il perfido villain Doctor Poison (Elena Anaya), dottoressa assoldata dall’esercito tedesco per sviluppare micidiali composti chimici, e porre fine alla sanguinosa guerra. Al fianco della statuaria guerriera, per aiutarla a orientarsi prima nella vecchia e polverosa capitale inglese, poi nell’oscura campagna belga, ci sarà l’affidabile e capace segretaria di Trevor, Etta Candy (Lucy Davis), giovane risoluta ed esempio di donna moderna (per il 1918); e la coppia di soldati reietti composta dall’artista della truffa Sameer (Saïd Taghmaoui) e dall’ex cecchino rissoso Charlie(E wen Bremner). L’attore Danny Huston, invece, interpreta il grande cattivo del film, il maniacale Generale Ludendorff, cuore di tenebra e vero burattinaio di Poison.

tratto da coming soon

Altri interessanti Articoli:

Recensione Mummia (2017)

c8tvyd8voaain_pSabato sera sono andata a vedere la Mummia, con Tom Cruise, un film attesissimo per me che amo sia l’attore che questo genere di films e devo ammettere non mi delusa , assolutamente!

Un film fatto benissimo soprattutto per gli effetti speciali (al mio fidanzato è piaciuta la scena dell’aereo che precipita), con una piccola citazione ai films precedenti (libro di Amon-Ra che cade ed è quello delle tre vecchie pellicole).

Il film è piacevole e non scevro di colpi di scena e di grandiose scene in cui la maestria degli effetti speciali si fanno sentire (tipo tempesta di sabbia generata dallo sbriciolare dei palazzi).Dicono che questo film dovrebbe essere il primo di una serie (tipo quelli Marvel) dedicato ai cattivi, infatti è tutto da scoprire chi sia Henry (Russel Crowe) , vi stupirà e forse vi farà capire un pò di cose su questa futura serie (?).

 

Un film da vedere, ve lo consiglio vivamente se siete appassionati del genere, nelle sale dall’8 giugno.

Trama:Nick (Tom Cruise) è un ex soldato decorato trasformatosi col tempo (e per motivi non del tutto chiari) in un poco di buono. Un po’ tombarolo, un po’ trafficante di antichità, Nick è a caccia di tesori ovunque essi si trovano, compreso l’Iraq dei giorni nostri scosso dalla guerra. Convinto di aver trovato la mappa che conduce ad un’antica città ricca di prezioni, Nick trascina il suo amico Veil in una zona di guerra, ma quando tutto sembra andare male i due scoprono effettivamente quella che a tutta prima sembra una tomba, ma che si rivelerà essere una prigione. Al suo interno è conservato il corpo della principessa Ahmanet (Sofia Boutella), destinata a diventare la regina d’Egitto e poi scavalcata nell’asse ereditario da un fratello nato dalla relazione del padre con una concubina. Decisa a riprendersi ciò che le spettava, Ahmanet aveva stretto un patto con Seth ma era stata imprigionata prima di poter completare il rituale che avrebbe permeso al dio di prendere forma umana.

Portando alla luce il suo sarcofago Nick, Veil e l’archeologa Jenny (Annabelle Wallis) risvegliano Ahmanet e la sua ira, pronta a scatenarsi su tutti loro. Ahmanet vuole portare a termine quanto iniziato secoli prima, coinvolgendo Nick in qualità prescelto destinato ad accogliere Seth nel suo corpo. Perché il l’incarnazione si compia manca però un dettaglio, un prezioso pugnale indipensabile per il rituale. Il pugnale, o per meglio dire una parte di esso, si trova a Londra ed è proprio nella città inglese che Nick e gli altri finiscono. Ad attenderli c’è anche il misterioso Henry (Russel Crowe), mentore di Jenny, che ha più di un segreto da nascondere e un’idea molto precisa di come sbarazzarsi della mummia, peccato che queste preveda la dipartita del povero Nick. Ma come si fa a sconfiggere qualcuno che è già morto e che è l’incarnazione stessa del male? Come è possibile liberarsi di una maledizione che dura da secoli?

 

 

Altri interessanti Articoli:

Recensione King Arthur – Il potere della spada

imagesIeri sera abbiamo passato la serata al cinema , abbiamo dedicato la serata a Re Artù e ai cavalieri della tavola rotonda…

Diciamo che della storia come la conosciamo noi aveva ben poco, in verità, anche perchè a me non risulta che il re Artù era stato allevato in una casa di tolleranza e soprattutto che i cavalieri della tavola fossero non cavalieri, ma personaggi del popolo resi cavalieri postuma riconquista del trono.

Il film ha del fantasy, ma lo definirei più epico-super eroi, e devo essere sincera questa cosa non mi è piaciuta, solo l’inizio quando narra di come i maghi si siano distaccati dagli uomini per arrivare al potere, nella battaglia iniziale ho percepito il “profumo fantasy-epico” del Signore degli anelli, ma è stato così rapido ed evanescente da durare solo la breve intro del film. I personaggi, tra cui gli stessi protagonisti, poco caratterizzati, non si capisce chi è chi , solo alla fine vengono nominati alcuni dei nomi dei cavalieri (Parsifal, Tristano) , ma durante il film mi son chiesta: Chi sono?

Un film davvero strutturato male a mio avviso, il mio fidanzato mi ha detto che alcune scene di preparazione alla battaglia erano simili a scene di azione presenti in film che io non ho visto tipo: oceans eleven ovvero, mentre parla dell’azione ecco che l’azione viene svolta e vista. A me sinceramente non è piaciuto tanto. Un film sulla scia dei cinecomic oramai tra film della Dc e della Marvel anche ad Excalibur hanno dato i super poteri, un film che vuole essere in linea col periodo, ma che fondamentalmente non riesce a stare al passo perchè sono storie ed ambientazioni molto diverse. Di fantasy ha poco, solo una domanda ho , ma la maga chi cavolo è?Si sa solo che la manda Merlino, che in questo film secondo me è in vacanza ai tropici!!!!

Sinossi: King Arthur – Il potere della spada è una rivisitazione in chiave fantastica della celebre leggenda, firmata da Guy Ritchie. Cresciuto nei vicoli oscuri e dimenticati di Londonium al seguito di una scapestrata banda, inconsapevole del suo lignaggio, il giovane Arthur (Charlie Hunnam) estrae la spada leggendaria dalla roccia in cui è incastonata, diventando così il legittimo proprietario di Excalibur, nonché il sovrano predestinato del regno. Nel percorso per imparare a padroneggiare il potere della magica lama e rivendicare il trono usurpato, si invaghisce di una misteriosa ragazza di nome Guinevere (l’attrice e  modella spagnola Astrid Berges-Frisbey) e si unisce alla Resistenza nella lotta al tiranno Vortigern (Jude Law), che si è impadronito della sua corona ed ha assassinato i suoi genitori. Lo spietato signore della guerra non è l’unico avversario che Arthur deve affrontare, prima ancora dovrà sconfiggere i propri demoni interiori e riuscire a unire il popolo sotto la sua guida, se vuole esaudire le leggende del passato e diventare egli stesso immortale.

(trama tratto da coming soon)

Altri interessanti Articoli:

Anteprima Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar

Il poster che ci hanno regalato

Il poster che ci hanno regalato

Di ritorno da una GRANDISSIMA anteprima: Pirati dei CaraibiLa vendette di Salazar.

Un film Disney strepitoso, ancora più bello dei precedenti 4. Io ho amato il primo e quest’ultimo mi ha letteralmente stregata, sia per la trama , avvincente e ben ritmata , ma soprattutto gli effetti speciali.

Questi li ho trovati davvero superbi. Un film adatto a tutta la famiglia, degno della grande Casa Disney.

Ho amato questo film dall’inizio alla fine, J.Depp anche in questo nuovo capitolo vi piacerà tantissimo.

Lo consiglio senza ombra di dubbio. Bellissimo il collegamento da Parigi dal Disneyland Paris dove c’era il cast a presentare il film. Una sorpresa bellissima. Lo consiglio in 3D vi piacerà proprio per la qualità degli effetti. Io ho la mia scena preferita, ma non posso svelarvela, se aspettate il 24 e tornate da qui ve la svelerò perchè ora potrei spoilerare!!!

Sinossi:Catapultato in una nuova e travolgente avventura, lo sventurato Capitan Jack Sparrow vede peggiorare la propria sfortuna quando dei letali marinai fantasma fuggono dal Triangolo del Diavolo guidati dal terrificante Capitano Salazar e decisi a uccidere ogni pirata del mare, soprattutto Jack. La sua unica speranza di sopravvivenza risiede nel leggendario Tridente di Poseidone, ma per riuscire a trovarlo Jack dovrà formare una precaria alleanza con la brillante e affascinante astronoma Carina Smyth e con Henry, un giovane e risoluto marinaio della Royal Navy. Capitan Jack si metterà al timone della sua nave, un piccolo e malandato vascello, per sconfiggere la sorte avversa e scampare al nemico più forte e crudele che abbia mai affrontato.

tratto da coming soon e vi lascio al trailer:

Altri interessanti Articoli:

Anteprima Get Out – Scappa!

53776Il 10 maggio ho avuto la possibilità di vedere un bellissimo thrilller, Get Out – Scappa! Un film che vi lascerà col fiato sospeso.

Studiato bene e con bei colpi di scena.

Se vi piacciono i thriller è questo il film che fa per voi.

Ve lo stra-consiglio!

Sinossi:Un giovane afro-americano visita la tenuta di famiglia della sua fidanzata bianca dove si scontra con il vero motivo che si cela dietro l’invito. Ora che Chris e la sua ragazza, Rose, sono arrivati al fatidico incontro con i suoceri, lei lo invita a trascorrere un fine settimana al nord con Missy e Dean. In un primo momento, Chris legge il comportamento eccessivamente accomodante della famiglia, come un tentativo di gestire il loro imbarazzo verso il rapporto interrazziale della figlia; ma con il passare del tempo, fa una serie di scoperte sempre più inquietanti, che lo portano ad una verità che non avrebbe mai potuto immaginare.

tratto da coming soon

 

Altri interessanti Articoli:

I peggiori : Anteprima

I-Peggiori-768x511Ieri sono andata a vedere l’anteprima del film “I Peggiori” un film molto carino ambientato a Napoli. I biglietti li ho vinti on line ed è stato molto carino andare con gli amici.

Sinossi:

Due fratelli squattrinati e senza prospettive (Lino Guanciale e Vincenzo Alfieri), nella speranza di garantire alla sorella tredicenne un futuro migliore (Sara Tancredi), si inventano un’insolita attività: armati di maschere e micro-camere demoliranno pubblicamente l’identità dei vari “furbetti del quartierino” che infestano il Bel Paese, trasformandosi così in due improbabili “eroi a pagamento”.

Ora che esce il film al cinema il 18 Maggio ve lo consiglio è un film davvero divertente e non volgare.

Vi lascio il trailer:

 

Altri interessanti Articoli:

La bella e la bestia 2017 Recensione

a2ff276cd5dba20c064e4e853d2fa19eTanto tempo , in un luogo lontano viveva un principe … in un grande castello alla fine della foresta…” e sfortuna volle che avesse il cuore di pietra e che amasse solo le apparente bellezza, perchè la vera bellezza è dentro di noi ed una fata (che passava di lì, molto per caso) gli fa un incantesimo e lo trasforma in una bestia.

Tutto perchè con il freddo e la tempesta non aveva ospitato la fata (travestita da vecchia megera) nel suo castello.

Tutto il castello e tutti suoi abitanti verranno trasformati in oggetti (parlanti) e la maledizione durerà, fino a che non sarà capace di amare ed essere amato, ma tutto avrà una scadenza: entro la caduta dell’ultimo petalo di una rosa magica , mantenuta sotto una campana di vetro.

E da qui… la Disney ha costruito uno dei suoi altri capolavori.

Un  bellissimo film che rispecchia passo passo il cartone animato del 1991 … con qualche canzone in più, ma che comunque ci regala tutta la magia che solo i film disney possono regalare.

Le ambientazioni fedeli al cartone è delizioso vederle prender vita , così i personaggi è inevitabile farne un paragone, sono davvero presi somiglianti, come se in realtà il film fosse stato creato prima del cartone ed il cartone fosse ispirato ad esso.

La protagonista, Emma Watson da quel tocco tutto Potteriano al racconto, insomma lei nella magia sembra ancora immergersi alla perfezione. Un film romantico da gustare con amici e famiglia. La scena più bella è il balletto organizzato in cucina per Belle da parte della servitù del castello, devo ammettere che lì si è vista tutta la bravura della Disney.

Bellissimi i costumi ed i colori, così vividi come se essi stessi fossero indicanti la magia. Un bel film , forse più somigliante ad un Musical , ma cosa importa, per sognare ci vogliono anche le canzoni.

Vi lascio al trailer…

 

Se non avete visto il film NON LEGGETE QUI

Altri interessanti Articoli:

Recensione Film: The Great Wall

imagesHo letto recensioni contrastanti su questo film, e molte devo dire negative, ma a me devo esser sincera è piaciuto.

Il regista Zhang Yimou (che ha portato sul grande schermo “lanterne rosse” o la” foresta dei pugnali volanti“) secondo me ha portato un film bello e di azione, un pò l’ho paragonato come ritmi di azione “alle due torri” del signore degli anelli nella Battaglia del Fosso di Helm.

TramaWilliam e Tovar sono due mercenari europei, in Cina con una missione: recuperare un po’ della fantomatica “polvere nera”, antenata della polvere da sparo, e portarla in Occidente. I due sopravvivono all’assalto di una creatura sconosciuta di colore verde, di cui conservano un arto reciso. Catturati dalle truppe d’élite dell’esercito cinese, finiscono per combattere al loro fianco contro i mostri verdi, denominati Taotie, che ogni 60 anni minacciano il mondo degli uomini. La Grande Muraglia è stata eretta proprio per cercare di fermarli, con ogni mezzo.

E’un film fantasy, ma avventuroso, dove il grande schermo è visto come luogo della grandiosità, prima di tutto scenografica e coreografica, ha una narrazione epica. Mi piace il fatto che ci siano differenti colori, che danno forse un collegamento con i cinque elementi cinesi (acqua, fuoco, terra, legno, metallo) abbinabili ai colori (che se ci riflettete sono simili a quelli visti sulle armature dei generali) c’è solo il viola che non si combina perchè il resto combacia.

Ma il viola cosa simboleggia in cina? Leggevo che per un problema del colore dei cappelli il verde associato al legno è divenuto viola::

Il verde è associato con la salute, la prosperità e l’armonia. Negli ultimi decenni il colore è stato anche messo in relazione con la politica di armonizzazione della Repubblica Popolare Cinese. La frase “ha un cappello verde” rivolta a un uomo fa riferimento alla infedeltà dellamoglie, e questo ha messo a disagio i vescovi cattolici cinesi, che sono di norma rappresentati con un cappello verde in mano… proprio per questo ora il colore del cappello negli stemmi è diventato viola.”

great-wall-9-trailer

 

Quindi … il blu associato all’acqua, il giallo alla terra, il viola al legno, il rosso al fuoco e il nero al metallo. Pare ci siano tutti e, in effetti a me quello è sembrato quando viene mostrato il medaglione con le pietre che rappresentavano l’ordine segreto, come un simbolo di comando.

E tutte le critiche che ho letto, ora mi sembrano cretine, perchè obiettivamente la tradizione Cinese (o Giapponese) sono lontane dalle nostre e quindi anche i simbolismi cambiano, e secondo me è stupido associarli ai colori dei Power Ranger , perchè alla fine i colori come gli elementi e le leggende sono molto significative e importanti per questo popolo.

Quindi io lo promuovo pienamente, infondo l’epicità non è solo legata ai film americani , ma si può apprezzare anche quella che proviene da popoli e culture diverse, può essere che impariamo qualcosa. ^_^

Vi segnalo inoltre cos’è il Taotié nominato nel film , le creature derivanti dal meteorite precipitato sulla terra, in realtà questi animali col viso assomigliante ad una tigre o un volto anche umano trasfigurato, sono animali che possono avere 6 zampe e che hanno una estrema ingordigia, infatti  in cinese “taotie” vuol dire ghiottone, e simboleggia la frugalità (non a caso quelli del film divorano tutto e il cibo lo rigurgitano, letteralmente, nelle fauci della regina, che sfamandosi rimpolpa le fila di queste schiere di mostri replicandosi e ogni 60 anni tornerebbero affamati in superficie, per questo a detta dei narratori nasce la muraglia cinese , che è visibile dallo spazio, per difesa).  Nella mitologia cinese, uno dei Nove Draghi  porta il nome di Taotie, forse il suo nome deriva proprio da questa decorazione.

Altri interessanti Articoli:

Recensione de: Il grande Gigante Gentile

Immagine2Buonasera a tutti i viandianti del web!

Oggi vi vorrei parlare di un film portato al cinema da Spielberg , tratto da un libro, ovviamente Disney. Questo film l’ho trovato quasi una poesia cinematografica, spiega anzi no, fa capire come la gentilezza possa essere nata dalla solitudine, è quasi come il desiderio di non sentirsi orfani delle emozioni porti a “volere” il contatto, anzi il tocco, con l’altro. E questa poesia si esprime nella ricerca e cattura dei sogni , nella loro fabbricazione e realizzazione. E allora chi meglio di Spielberg può portare tutti in un mondo irreale , con la leggerezza e la speranza che solo i suoi film possono portare?

Il filo rosso che connette tutto il film sono sia le parole (anche le sgrammaticate del gigante) e dello stupore , soprattutto della piccola Sophie che fanno si da poter allontanare le paure , le paure che sono nascoste nel mostro della solitudine, la paurea dell’altro , la paura della guerra e del diverso .

Secondo me, è un capolavoro, delicato che tocca il cuore, malgrado incassi e critiche non l’hanno fatto emergere come vorremmo in molti.

Io lo consiglio per tutte le età… perchè un film cosi “gentile” da tempo non lo vedevo…

Trama: Il GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come San-Guinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini. E così una notte il GGG – che è vegetariano e si ciba soltanto di Cetrionzoli e Sciroppio – rapisce Sophie, una bambina che vive a Londra e la porta nella sua caverna. Inizialmente spaventata dal misterioso gigante, Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cose meravigliose. Il GGG porta infatti Sophie nel Paese dei Sogni, dove cattura i sogni che manda di notte ai bambini e le spiega tutto sulla magia e il mistero dei sogni.

 

Altri interessanti Articoli:

Recensione Film Fallen

FALLEN_06023.CR2

Salve Salve!!

Oggi vi voglio parlare di un film che ho visto pochi giorni fa (in realtà settimana scorsa), un film tratto da un urban-fantasy che è omonimo del libro : Fallen.

Il film tratto da questo romanzo l’ho visto con un pò di diffidenza, perchè avendo letto il romanzo ho sempre pensato personaggi e ambientazioni diverse da quelle lette, diciamo che l’unica cosa somigliante è l’aspetto tetro e freddo che si percepisce nel romanzo.

Trama : ha per protagonista Lucinda “Luce” Price, una diciassettenne molto determinata che apparentemente sembra vivere una vita normale, fino a quando non viene accusata di un crimine che non ha commesso. Spedita al rigido riformatorio Sword & Cross, Luce si trova a essere corteggiata da due ragazzi, ai quali si sente inspiegabilmente legata. Sola e perseguitata da strane visioni, Luce inizia a svelare dei segreti legati al suo passato e scopre che i due giovani sono angeli caduti che si contendono il suo amore da secoli. Luce dovrà far chiarezza nei suoi sentimenti e scegliere da che parte schierarsi in un’epica battaglia tra Bene e Male per difendere il suo vero amore.

Le scene sono molto semplificate, la figura della protagonista , banale e stordita si aggira nelle varie scene del film, come se non conoscesse nulla dell’immagine di Lucinda nata e presente nel romanzo. Le scene sembrano discontinue e altro elemento che infastidisce sono i continui riferimenti agli altri volumi che compongono la saga, piazzati in momenti sbagliati e che, senza alcuna spiegazione, non fanno altro che confondere lo spettatore. Trama davvero inconsistente e priva di significato.

Che dire, meglio anche in questo caso il libro.

 

 

Altri interessanti Articoli:

Arcane Meraviglie
gif1 Arcane Meraviglie!
WebMaster MTgraphic - Fantasylandgraphic, che ha l'hobby della grafica, dell'Html e della fotomanipolazione!Una piccola oasi grafica e fantasy!
Amazon Prime

I clienti iscritti ad Amazon Prime possono beneficiare di:
• Consegne in 1 giorno lavorativo SENZA COSTI AGGIUNTIVI
• Migliaia di e-book gratuiti in italiano scaricabili (a prescindere).
• Prime Foto: spazio di archiviazione illimitato per le tue foto
• Accesso anticipato alle Offerte lampo su Amazon.it e accesso alle Offerte in Anteprima di Amazon BuyVIP dalle 22:00 del giorno precedente al loro inizio
• Amazon Prime è gratuito per 30 giorni, e puoi disdire quando vuoi in modo facilissimo. Superati i 30 giorni costa solo 19,99 euro l'ANNO

--------------------------------------------
Un giorno senza un sorriso è un giorno perso.
Charlie Chaplin!!
--------------------------------------------

Archivi Arcani

--------------------------------------------
Alimenta il nostro blog, commenta i nostri post!
I commenti sono linfa vitale !!
--------------------------------------------



booking
Ultimi argomenti
I miei libri Preferiti
Il libro che sto leggendo
Ultime Recensioni Libri
wondrous_strange_livingston_fazi_fate



Wishlist : Libri
I libri che voglio acquistare/leggere


Ultime Recensioni Manga



Ultime Recensioni Anime
743b1abd76bc4fbe9b6df5427a0d08fb1459904360_full 75764l


Recensioni Viaggi
PORTOGALLO
portoporto
porto
GRECIA
Santorini

Marche Recensite


Recensioni e-commerce


Recensioni Film Cinema









Terminologia Moderna
OUTFIT: si intende un insieme di abiti e accessori che si indossano, o si potrebbero indossare.
FASHION: In Inglese vuol dire moda.
PACKAGING: Pacchetto, confezione, imballo, imballaggio
BRAND:Marchio o una marca famosa
FINISH: termine che sta letteralmente per “finitura” .
SMOKEY EYE:delineatore per gli occhi.
PRIMER: è un prodotto, solitamente in crema o in gel, che si applica prima del make up.
Terminologia Manga
- Kodomo (target: i bambini)
- Shōnen (target: i ragazzi adolescenti)
- Shōjo (target: le ragazze adolescenti)
- Seinen (target: ragazzi maggiorenni e uomini adulti)
- Josei o Redisu da "ladies" (target: ragazze maggiorenni e donne adulte)
Seguici su facebook
Unisciti alla Community Google+
Votami


Tubes
Regole Arcane


° Prima regola: L'educazione! Poichè questa non è casa vostra siete pregati di non usare un linguaggio scurrile.
° Seconda regola: Non è gradito ne' lo spam ne' il blogwalking
° Terza regola: Non sono graditi ne' blog/siti a scopo di lucro e/o con contenuti pornografici ne' pedopornografici , razzisti o inneggianti a violenza singola o collettiva
° Quarta regola: Se siete qui per spammare o infastidire siete pregati di cambiar aria, poichè i vostri ip sono registrati all'ingresso del blog..
° Quinta regola : Gli scritti (che siano essi pensieri o poesie) e grafica presenti in questo blog, ove non sia specificata una diversa fonte, sono di mio copyright e non sono riproducibili( ne' interamente ne' in parte) senza il mio consenso e senza il mio copyright.
♥♥Grazie!!♥♥
Cosa offre il sito:
Vuoi aprire un sito e non conosci il linguaggio HTML?
Vuoi aprire un blog su blogger o su altervista e non ti piacciono i template di default?
Ti piace il genere Fantasy?
Vuoi pubblicizzare i tuoi lavori (Grafici/ Disegni o Dipinti/ Gioielli/ Decoupage ) e vorresti un sito su misura e non sai da dove iniziare?
Desideri dei WEB GADGETS unici per rendere speciale il tuo angolino nel web?

Sei nel posto giusto, CONTATTAMI!
Qui troverai l'anteprima di tutti i piu' bei prodotti grafici di Fantasylandgraphic - MTgraphic
Copyright


Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia.

Questo template HTML è stato realizzato con un programma di autocomposizione specifico per wordpress e blogger .

Le immagini ed i gadget sono dove apposta la firma di MTgraphic per paternita' intellettuale della rielaborazione grafica.

Le immagini originali, trovate in rete, restano di proprietà degli autori.

"Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001"






Al Chiaro di Luna!















Informativa estesa sui cookie leggi:
QUI
Users on page
Now online: 1
Overall: 37677