Crea sito
Get Adobe Flash player
Lascia un saluto… no spam!
Il mio banner

Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner versione Miu fantasy,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px





Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner versione Love fantasy,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px




Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner versione Sirena,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px




Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner versione Alice,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px




Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner versione Love,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px




Copia il codice qui sotto per prelevare
il mio banner natalizio,
sarei contenta se mi lasciassi
un messaggio per dirmi che l'hai prelevato.

Misure 250x100px

Almanacco
----------------------------------------------------
Tutti i gadgets presenti in questo blog e molti altri,
li trovate Qui oppure in tema delle feste Qui !!
Visitate entrambi i siti ci sono tantissimi gadgets
PRELEVABILI , FUNZIONANTI E FREE!!
----------------------------------------------------

Il Flauto Magico

azzurro merlettoLa notte in cui nacque Gesù, gli angeli scesero dal cielo, e cantarono, danzando girotondi a grappoli intorno alla grotta di Betlemme. La melodia del canto era la più pura e toccante che mai si fosse sentita sulla terra, ma non molti la notarono. Gli abitanti dei dintorni percepirono solo un leggero brusio, si voltarono dall’altra parte e continuarono a dormire. Bisogna avere un cuore speciale per sentire il canto degli angeli. Ma in fondo ad un canalone, sulle rive di uno stagno, una giovane canna l’ascoltò. Cominciò a vibrare al ritmo della melodia, ondeggiando flessuosa con tutte le sue fibre. “Piantala!” brontolò una vecchia canna, “Mi fai venire il mal di testa!”. “Lasciaci dormire”, fecero eco le altre canne. Anche fra le canne, non tutte riescono a sentire le musiche degli angeli. Ma la giovane canna continuò ad assorbire quell’armonia dolcissima che scendeva dal cielo e ripeteva, danzando leggera nell’aria:”Gloria a Dio nell’alto dei cieli e pace in terra agli uomini che egli ama”. Passò del tempo. La giovane canna divenne robusta e nodosa, ma ogni volta che il vento soffiava, vibrava ripetendo la lontana melodia degli angeli. Un giorno un giovane pastore portò le sue pecore ad abbeverarsi allo stagno. Mentre le pecore si accalcavano per raggiungere l’acqua, il pastore si guardava intorno. Il suo sguardo fu attirato dalla canna. Da tempo voleva fabbricarsi un nuovo flauto, perché quello vecchio era scheggiato e il canto non era più sonoro e nitido. Impugnò il coltello e tagliò la canna, la studiò un momento e cominciò ad intagliarla.

Quando lo appoggiò alle labbra e cominciò a soffiare, il suono che uscì dal flauto sorprese il pastore. Era un suono limpido e leggero, sembrava andare diritto al cuore di chi l’ascoltava. Quella sera accanto al fuoco, il pastore trasse il flauto dalla bisaccia e cominciò a suonare. Di colpo tutti tacquero e sembrò per un attimo che anche il fuoco cessasse di crepitare, per ascoltare quel suono, quella purissima melodia. Anche il pastore era sbalordito, gli pareva, a tratti, di non essere lui a suonare. Era come se il flauto andasse per conto suo e che quella melodia angelica fosse dentro le sue fibre di legno. Un vecchio pastore chiuse gli occhi e mormorò:”Mi pare di averla già sentita, una notte, tanto tempo fa, dalle parti di Betlemme…”.Ma il flauto serbava un segreto ancora più sorprendente. Un giorno tra due gruppi di pastori scoppiò una lite furibonda per ragioni di precedenza in alcuni pascoli. Volarono le prime bastonate e qualche mano corse al coltello. Colpito da una improvvisa ispirazione il giovane pastore portò alle labbra il flauto e cominciò a suonare. Il suono era apparentemente debole, ma i litiganti si fermarono, le mani strette a pugno si aprirono e ai pastori venne una gran voglia di fare la pace e darsi una mano perché la vita è già abbastanza difficile.

Da quel giorno, ogni volta che scoppiava un litigio, i presenti chiamavano il pastore e gli dicevano:” Suona il flauto” e al suono del flauto le tensioni si placavano, le voci irose si addolcivano e le collere si spegnevano. I cuori di ghiaccio si scioglievano e i sorrisi rifiorivano. Ma quale fu il destino dello splendido strumento che racchiudeva il canto degli angeli? Quando si sentì vecchio, il pastore affidò il flauto al figlio. Questi divenne celebre con il nome di “pacificatore”.Quando pacificatore morì, il flauto passò al figlio, che a sua volta lo lasciò al figlio e così via per secoli, finché un crociato lo comprò come ricordo di Terrasanta e lo portò in Europa. Ma nessuno si ricordava più dello straordinario potere del flauto. Passò di baule in baule, di eredità in eredità, finché… “Nonno, di chi è questo vecchio flauto?”domandò Albi, nove anni mentre rovistava negli scatoloni della soffitta.”L’aveva comprato il bisnonno ad un asta di cimeli, probabilmente è molto antico”, rispose il nonno.”Lo posso tenere?”. “Certo”.”Magari è magico…”, concluse Albi e cominciò a lucidarlo con il fazzoletto. Lo portò alle labbra, il suono era dolce e limpido. Il mattino dopo, Albi portò il suo nuovo flauto a scuola. Non faceva bella figura, era nero e opaco. La maestra era in ritardo e la classe in subbuglio. Riccardo e Mario si erano messi a litigare furiosamente e si stavano picchiando, rovesciando libri e banchi. Albi si rifugiò in un angolo e provò il flauto. Un’armonia soave e leggera avvolse i bambini. Riccardo e Mario si fermarono come per incanto. “Scusami”, disse Riccardo, “Facciamo la pace”, rispose Mario. Tutti guardarono Albi, “Come suoni bene!”, esclamò Mirella, “Io veramente ci ho solo soffiato dentro…” mormorò Albi, arrossendo. “Lo sapevo che era magico”, pensò, felice della scoperta. Ma più felice era il cuore della giovane canna che aveva conservato per secoli il canto degli angeli, senza perderne neppure una nota.

tratto dal web.

Altri interessanti Articoli:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Arcane Meraviglie
gif1 Arcane Meraviglie!
WebMaster MTgraphic - Fantasylandgraphic, che ha l'hobby della grafica, dell'Html e della fotomanipolazione!Una piccola oasi grafica e fantasy!
Amazon Prime

I clienti iscritti ad Amazon Prime possono beneficiare di:
• Consegne in 1 giorno lavorativo SENZA COSTI AGGIUNTIVI
• Migliaia di e-book gratuiti in italiano scaricabili (a prescindere).
• Prime Foto: spazio di archiviazione illimitato per le tue foto
• Accesso anticipato alle Offerte lampo su Amazon.it e accesso alle Offerte in Anteprima di Amazon BuyVIP dalle 22:00 del giorno precedente al loro inizio
• Amazon Prime è gratuito per 30 giorni, e puoi disdire quando vuoi in modo facilissimo. Superati i 30 giorni costa solo 19,99 euro l'ANNO

--------------------------------------------
Un giorno senza un sorriso è un giorno perso.
Charlie Chaplin!!
--------------------------------------------

Archivi Arcani

--------------------------------------------
Alimenta il nostro blog, commenta i nostri post!
I commenti sono linfa vitale !!
--------------------------------------------



booking
Ultimi argomenti
Ultime Recensioni Libri
wondrous_strange_livingston_fazi_fate



Wishlist : Libri
I libri che voglio acquistare/leggere


Ultime Recensioni Manga



Ultime Recensioni Anime
743b1abd76bc4fbe9b6df5427a0d08fb1459904360_full 75764l


Recensioni Viaggi
PORTOGALLO
portoporto
porto
GRECIA
Santorini

Marche Recensite


Recensioni e-commerce


Recensioni Film Cinema









Terminologia Moderna
OUTFIT: si intende un insieme di abiti e accessori che si indossano, o si potrebbero indossare.
FASHION: In Inglese vuol dire moda.
PACKAGING: Pacchetto, confezione, imballo, imballaggio
BRAND:Marchio o una marca famosa
FINISH: termine che sta letteralmente per “finitura” .
SMOKEY EYE:delineatore per gli occhi.
PRIMER: è un prodotto, solitamente in crema o in gel, che si applica prima del make up.
Terminologia Manga
- Kodomo (target: i bambini)
- Shōnen (target: i ragazzi adolescenti)
- Shōjo (target: le ragazze adolescenti)
- Seinen (target: ragazzi maggiorenni e uomini adulti)
- Josei o Redisu da "ladies" (target: ragazze maggiorenni e donne adulte)
Seguici su facebook
Unisciti alla Community Google+
Votami


Tubes
Regole Arcane


° Prima regola: L'educazione! Poichè questa non è casa vostra siete pregati di non usare un linguaggio scurrile.
° Seconda regola: Non è gradito ne' lo spam ne' il blogwalking
° Terza regola: Non sono graditi ne' blog/siti a scopo di lucro e/o con contenuti pornografici ne' pedopornografici , razzisti o inneggianti a violenza singola o collettiva
° Quarta regola: Se siete qui per spammare o infastidire siete pregati di cambiar aria, poichè i vostri ip sono registrati all'ingresso del blog..
° Quinta regola : Gli scritti (che siano essi pensieri o poesie) e grafica presenti in questo blog, ove non sia specificata una diversa fonte, sono di mio copyright e non sono riproducibili( ne' interamente ne' in parte) senza il mio consenso e senza il mio copyright.
♥♥Grazie!!♥♥
Cosa offre il sito:
Vuoi aprire un sito e non conosci il linguaggio HTML?
Vuoi aprire un blog su blogger o su altervista e non ti piacciono i template di default?
Ti piace il genere Fantasy?
Vuoi pubblicizzare i tuoi lavori (Grafici/ Disegni o Dipinti/ Gioielli/ Decoupage ) e vorresti un sito su misura e non sai da dove iniziare?
Desideri dei WEB GADGETS unici per rendere speciale il tuo angolino nel web?

Sei nel posto giusto, CONTATTAMI!
Qui troverai l'anteprima di tutti i piu' bei prodotti grafici di Fantasylandgraphic - MTgraphic
Copyright


Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia.

Questo template HTML è stato realizzato con un programma di autocomposizione specifico per wordpress e blogger .

Le immagini ed i gadget sono dove apposta la firma di MTgraphic per paternita' intellettuale della rielaborazione grafica.

Le immagini originali, trovate in rete, restano di proprietà degli autori.

"Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001"






Al Chiaro di Luna!















Informativa estesa sui cookie leggi:
QUI
Users on page
Now online: 1
Overall: 55201